RIFLESSOLOGIA

COME FUNZIONA LA RIFLESSOLOGIA

              

                 Le teorie sul funzionamento della riflessologia plantare sono diverse e si ritiene che la sua efficacia sia legata alla coesistenza di vari elementi. Una delle teorie più accreditate è basata sulla possibilità che, attraverso la stimolazione dei punti riflessi, l’informazione venga trasmessa al sistema nervoso centrale. Questa rappresentazione, una volta elaborata, viene inviata ai distretti interessati in modo da ‘correggere’ lo squilibrio.

La riflessologia è una tecnica di stimolazione di precisi punti riflessi sul piede tramite la digitopressione. Spesso usata allo scopo di riattivare l’innata capacità di autoguarigione, in realtà è qualcosa di più ampio. Il piede è una affascinante fonte di informazioni circa il potenziale individuale innato e come lo stiamo utilizzando nella vita. Lavorare il piede significa in primo luogo sollecitare il cambiamento. Ognuno reagirà in maniera individuale e spesso succede che nel reagire alle sollecitazioni il corpo riattivi anche la “farmacia interna” propria di ognuno di noi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by http://wordpress.org/ and http://www.hqpremiumthemes.com/